La rTMS è un trattamento sicuro

2 June 2020 by neuroCare Group
Personalised-Healthcare-neuroCare-Group-1-1200x733.jpg

La stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) e la stimolazione elettrica transcranica (TES) sono tecniche non invasive di stimolazione cerebrale sempre più utilizzate come approcci terapeutici nei disturbi psichiatrici.

Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito ad una crescita impressionante di pubblicazioni scientifiche sull’utilizzo della rTMS.

Nel frattempo, in numerosi paesi, le agenzie di regolamentazione hanno autorizzato l’utilizzo della rTMS per il trattamento della depressione e del disturbo ossessivo-compulsivo.

Per questi motivi, il costante aggiornamento delle questioni di sicurezza rimane un punto cruciale e la Federazione Internazionale di Neurofisiologia Clinica (IFCN) ha caldamente auspicato l’aggiornamento delle ultime linee guida di sicurezza pubblicate ormai dieci anni fa (Wassermann et al.,1988; Rossi et al., 2009).

L’incontro tra i ricercatori si è tenuto nuovamente a Siena nell’ottobre 2018 e, a seguito di tale incontro, è prevista una nuova pubblicazione delle linee guida sulla sicurezza entro il 2020 (Rossi et al., submitted: “Safety and recommendations (version 3.0) for TMS use in healthy subjects and patient populations, with updates on training, ethical and regulatory issues”).

Come per qualsiasi intervento terapeutico, compresi i farmaci, è necessario delineare  limiti di sicurezza della rTMS, compresi gli effetti avversi (EA).

Si considera lieve (grado 1) un EA che provoca sintomi lievi, per i quali non è necessario alcun trattamento medico (ad es. un disagio “locale” transitorio durante la rTMS).

Un EA moderato (grado 2) necessita di un trattamento non invasivo (ad esempio, un dolore transitorio ma persistente, dopo la rTMS, che necessita di un analgesico).

Gli EA gravi (SEA) (grado 3) sono invece eventi significativi dal punto di vista medico, ma non immediatamente pericolosi per la vita, e comprendono un accesso presso un ospedale (eventualmente seguito da un ricovero).

Gli EA in pericolo di vita includono eventi che mettono in pericolo la vita (grado 4) fino alla morte (grado 5).

I pazienti sottoposti alla rTMS dovrebbero essere sottoposti a screening di idoneità, come per le procedure di risonanza magnetica (Rossi et al., 2011).

Quando si esaminano gli studi sulla rTMS nell’uomo, sia in contesti di ricerca che nell’ambito di studi clinici, non sono stati trovati rapporti di un EA grave o lesioni irreversibiliattribuibili a questi interventi, nonostante le migliaia di pazienti trattati.

Gli EA lievi sono invece abbastanza frequenti, ma sono molto lievi, transitori, e, nella maggior parte dei casi non richiedono un trattamento farmacologico (Rossi et al., 2009).

I più comuni sono cefalea transitoria, dolore locale o al collo, mal di denti, parestesia e alterazioni dell’udito transitorie se i tappi auricolari non sono posizionati correttamente.

L’ansia è possibile, soprattutto all’inizio del trattamento, ma è probabile che sia un effetto non specifico.

Sebbene non vi siano prove che suggeriscano che gli EA nei pazienti psichiatrici siano significativamente più alti e di entità diversa rispetto ai soggetti sani, è necessario valutare con attenzione il trattamento concomitante, poiché molti dei farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale possono abbassare la soglia di eccitabilità.

Tuttavia, anche in una tale popolazione di pazienti il rischio rimane basso (Rossi et al., 2009).

Estratto dal Capitolo redatto da Simone Rossi e Andrea Antal, “Non Invasive Brain Stimulation in Psychiatry and Clinical neurosciences”, Editors: Bernardo Dell’Osso, Giorgio Di Lorenzo, Springer International Publishing, 2020.

Avatar

neuroCare Group

neuroCare è un marchio globale nel campo della neuromodulazione, attivo nella formazione alla ricerca sulle applicazioni senza farmaci della TMS e del Neurofeedback per il benessere mentale. neuroCare gestisce centri di terapia in tutto il mondo, con una clinica ora aperta a Bologna.

Centro Clinico neuroCare Bologna NUMERO VERDE 800 714 020

Logo neuroCare bunt Poster vector white e1521517724298

Poliambulatorio privato
Direttore Sanitario: Dott.ssa Beatrice Casoni

Altri siti del Gruppo neuroCare

neuroCare Group Worldwide
www.neurocaregroup.com

neuroCademy Professional Training & Science
www.neurocademy.com

neuroCare Listen And Learn Centre
www.listenandlearn.com.au

neuroCare Clinics Netherlands
www.neurocaregroup.nl

neuroCare Clinic Italy
www.neurocareclinics.it

neuroCare Centers North America
www.neurocarecentersofamerica.com

neuroCare Clinics Australia
https://neurocareclinics.com.au

 

 

 

Copyright neuroCare Group 2020