Comprendere i Disturbi da Stress

Sintomi, Cause e come vi possiamo aiutare

I disturbi da stress si verificano in risposta ad un evento o una serie di eventi particolarmente stressanti che superano le capacità di sopportazione di un individuo.

Gli eventi in questione sono di natura molto grave,  e una reazione da stress si verificano in genere dopo un avvenimento critico inaspettato. Questo potrebbe essere, per esempio, un incidente grave, un improvviso lutto, o altri eventi traumatici.


I disturbi da stress causano disturbi al nostro benessere psicofisico

Sintomi che si possono presentare:

Sintomi fisiologici: tachicardia, sudorazione, vampate di calore

Sintomi cognitivi quali difficoltà di memorizzazione, concentrazione e mantenimento dell’attenzione

Comparsa di emozioni quali rabbia, aggressività, paura e disperazione

Sintomi emotivi come difficoltà a regolare la rabbia, la frustrazione, la tolleranza o l’accettazione

Variazioni del comportamento



I disturbi da Stress in breve



Disturbo da stress acuto
Si tratta di una reazione temporanea e disturbata che segue quasi immediatamente (all’interno di un’ora di tempo) una situazione di crisi straordinaria quale ad esempio un incidente, un confronto fisicamente o verbalmente molto violento o la perdita inaspettata di una persona cara.
Una reazione disturbata si può manifestarsi con una sorta di “anestesia“, una costrizione della coscienza, un’attenzione limitata, un disorientamento o l’incapacità di elaborare gli stimoli.
I sintomi di solito si attenuano dopo poche ore o giorni.
Se i sintomi persistono, può svilupparsi un disturbo post-traumatico da stress (PTSD).


Disturbo di adattamento
Può verificarsi dopo un drastico cambiamento di vita o dopo un evento di vita stressante, se la reazione di “adattamento“ al nuovo evento è disturbata. Eventi tipici possono essere il divorzio, la nascita di un figlio, il matrimonio, la perdita del lavoro, la pensione, il raggiungimento di un obiettivo a lungo atteso, la perdita di una persona cara, la fuga, lo shock culturale e l’emigrazione.
I sintomi tipici del disturbo dell’adattamento sono una sensazione soggettiva di angoscia, ritiro sociale e cambiamento del comportamento sociale, sensazione di vuoto, assenza di gioia, paura, preoccupazioni, tristezza, stato d’animo depressivo, che può portare anche a un’incapacità di lavorare a breve termine.
Di solito l’adattamento alle nuove situazioni di vita avviene dopo poche settimane o mesi e i sintomi scompaiono. Tuttavia, se i sintomi persistono per più di sei mesi, il disturbo di adattamento può trasformarsi in un episodio depressivo che, a seconda della sua gravità e durata, può richiedere un trattamento.


Disturbo da Stress post-traumatico (PTSD)
Il PTSD è sempre preceduto da uno o più eventi di proporzioni eccezionalmente minacciose, che comportano una minaccia diretta al proprio corpo o alla propria vita o a un’altra persona. L’evento è talmente catastrofico da causare profonda disperazione nella maggior parte delle persone. Alcuni esempi di questo tipo di eventi sono un grave incidente stradale, un disastro dovuto ad un incendio, un’aggressione o un’aggressione violenta, uno stupro, la presa di ostaggi, un attacco terroristico, il ritrovamento di un cadavere. Lo sviluppo del PTSD non deve necessariamente avvenire subito dopo l’evento, ma spesso avviene settimane o mesi dopo; si tratta piuttosto di una risposta tardiva all’evento stressante. Spesso le persone colpite rivivono l’evento sotto forma di intrusioni come i flashback (ricordi reali e improvvisi), che possono portare ad una paura e ad un’ansia enormi. Altri sintomi includono aumento dell’allarmismo, ipervigilanza (aumento dell’attenzione), disturbi del sonno, soprattutto incubi sull’evento, anestesia emotiva, vuoto interiore, ritiro sociale, assenza di gioia, evitare certi luoghi o situazioni che ricordano l’evento.

Il PTSD ottiene benefici anche dal trattamento con la psicoterapia e con terapie mirate al trattamento di diversi tipi di trauma quali l’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) e la terapia dell’Esposizione narrativa.


Disturbo post-traumatico da stress complesso
Il disturbo da stress post-traumatico complesso (PTSD complesso) non è stato ancora incluso come categoria diagnostica nei sistemi di classificazione dei disturbi mentali.
In futuro, tuttavia, sarà anche possibile diagnosticare il PTSD complesso e mapparlo in modo appropriato. A differenza del PTSD, il PTSD complesso è caratterizzato da traumi gravi ripetuti o prolungati, ad esempio sotto forma di anni di abusi fisici, emotivi o sessuali e di estrema trascuratezza nell’infanzia, detenzione e tortura, violenza ripetuta, guerra e fuga. Nel corso del tempo, il trauma cronico può portare a cambiamenti nella natura della persona colpita.
I principali sintomi del PTSD complesso sono: rabbia e incapacità di affrontarla e gestirla, comportamenti autolesionistici, comportamenti suicidi, disturbi della coscienza come dissociazioni, perdita di memoria e disturbi della concentrazione, ritiro sociale, isolamento, problemi di fiducia negli altri, sviluppo di vari disturbi fisici, disturbi del sonno, sentimenti predominanti di senso di colpa, vergogna e disperazione.



Vi interessa sapere di più sui nostri trattamenti per la salute mentale?

Per saperne di più sui prgrammi di trattamento del Disturbo da Stress, si prega di contattare la nostra Clinica di Bologna

Per ulteriori informazioni sui nostri trattamenti, telefona al NUMERO VERDE 800 714 020

Centro Clinico neuroCare Bologna

Logo neuroCare bunt Poster vector white e1521517724298

NUMERO VERDE 800 714 020

Poliambulatorio privato
Direttore Sanitario:
Dott.ssa Beatrice Casoni - Medico Psichiatra

Copyright neuroCare Group 2020